Le neuroscienze e la negoziazione: una nuova frontiera per i manager

Le neuroscienze si occupano di come le “funzioni psicologiche” vengano prodotte dai circuiti neurali.

Questa disciplina si lega alle scienze sociali e comportamentali, nonché ai campi interdisciplinari nascenti come la neuroeconomia, la teoria della decisione e le neuroscienze sociali, per affrontare questioni complesse sulle interazioni del cervello con l’ambiente circostante.

Neuroscienze  & Management è un percorso formativo creato per consolidare le abilità negoziali e di persuasione, sia nell’ambito interno alle aziende sia in quello extra organizzativo, analizzando le “nuove” tecniche rese disponibili da questa disciplina.

Il direttore scientifico di Ainem (Associazione italiana del neuromarketing) e un consulente manageriale vi guideranno nell’implementazione di queste conoscenze

Il percorso formativo

Obiettivi

Fornire contributi e stimoli per innescare il processo di apprendimento (trattazione di aspetti “teorici”, utilizzo di video/filmati, discussione di casi, con l’obiettivo di fornire visioni diverse e decontestualizzate dei processi negoziali).

Attivare momenti di confronto e di discussione con i partecipanti.

Realizzare una sintesi partecipata in modo da definire modalità di pensiero e comportamentale “simili” come base di riferimento, per ogni partecipante, al fine di “creare” il proprio mind set personale.

Life Long Learning

Il processo di apprendimento deve diventare una abitudine permanente, per questo fanno parte del percorso:

  • una bibliografia
  • una linkografia di riferimento, per poter “continuare”
  • l’ apprendimento anche successivamente al momento dell’aula

La metodologia d’aula

I due docenti, che contemporaneamente sono presenti in aula:

  • forniscono contributi e stimoli per innescare il processo di apprendimento (trattazione di aspetti “teorici”, utilizzo di video/filmati, discussione di casi, con l’obiettivo di fornire visioni diverse e decontestualizzate del “MODELLO MANAGERIALE”);
  • attivano momenti di confronto e di discussione con i partecipanti;
  • realizzano una sintesi partecipata in modo da definire modalità di pensiero e comportamentale “simili” come base di riferimento, per ogni partecipante, al fine di “creare” il proprio mind set personale.

DOCENTI

Francesco Gallucci

Docente

Laureato in Scienze Politiche all'Università Statale di Milano, ha poi conseguito il Master in Risorse Umane presso la SDA Bocconi di Milano.

Ha maturato esperienze professionali nelle aree delle ricerche di mercato, del marketing strategico e operativo e della consulenza direzionale, sia a livello nazionale sia internazionale, operando con crescenti gradi di responsabilità, in diversi settori merceologici.

Dal 2002 è tra i pionieri del Neuromarketing in Italia e del Marketing Emozionale; le sue principali aree di intervento sono: la formazione, la consulenza e la ricerca con un indirizzo specialistico sulle neuroscienze applicate al mondo del business e sulla neuroeconomia utilizzando modelli teorici e pratici incentrati sull'impiego di nuove metodologie innovative di analisi derivate dalle neuroscienze per stimolare il miglioramento della relazione tra nuove tecnologie e qualità della vita umana.

Dal 2006 al 2012 è stato professore di marketing strategico presso il Politecnico di Torino.
Dal 2015 è professore di marketing delle emozioni presso il Politecnico di Milano (POLI.design - Consorzio del Politecnico di Milano).

È autore di diversi articoli e testi sul tema marketing emozionale e neuromarketing, tra questi: Neuromarketing (Egea, 2016), Marketing emozionale e Neuroscienze (Egea, 2014).

È fondatore, Vicepresidente e Direttore Scientifico di Ainem (Italian Association of Neuromarketing).

Federico Castelletti Cazzato

Codocente

Diplomato al Liceo Scientifico Gobetti di Torino.

Per oltre 20 anni ha lavorato presso l'Agenzia Armando Testa, nell'ambito del Servizio Clienti, raggiungendo la posizione di Direttore Centrale, occupandosi di marketing e comunicazione, gestione delle risorse umane e formazione, seguendo più di 50 aziende nazionali e internazionali.

Dal 2009 si occupa di consulenza direzionale e formazione manageriale, con particolare attenzione all'evoluzione digitale e alla valorizzazione delle persone.

Le principali esperienze e competenze maturate riguardano la pianificazione strategica, la comunicazione corporate e di brand (sia off line sia on line), l'analisi dei codici comunicativi, la redazione di progetti di ricerca, l'analisi dei mercati, la realizzazione di eventi e di attività promozionali, l'indirizzo e l'interazione con i gruppi creativi e l'impostazione di piani di valutazione della ''reputazione''.

È autore di numerosi e articoli e pubblicazioni di management, collaborando sistematicamente con riviste del settore.

È responsabile del Laboratorio di Innovazione di Skills Management.

RICHIESTA INFORMAZIONI

* campo obbligatorio


Accetto che i miei dati personali vengano archiviati e trattati allo scopo di rispondere alla mia richiesta in base alla Informativa sulla privacy di Skills Management. In particolare, non sarà usato per scopi pubblicitari senza il mio consenso.